Questo sito utilizza cookie tecnici o assimilati, per rendere più agevole la navigazione e garantire la funzione dei servizi. Per approfondire, leggi la Privacy Policy.

Itinerario Culturale Europeo

Il Cammino di San Colombano identifica, nel suo alto valore evocativo e culturale, la concreta lettura del processo d' integrazione dei popoli europei, promosso e sostenuto nell’alto medioevo dal diffondersi del cristianesimo, mediante l'opera del monachesimo. Tale processo generò una nuova struttura culturale, all'interno della quale i contrasti etnici si smussarono senza che le differenze venissero cancellate,  delineando lo sviluppo dell’identità europea portatrice dei valori comuni che la caratterizzano:  diritti umani,  dialogo, scambio ed arricchimento culturale.  Questa lettura storica è intesa quale strumento necessario a una più approfondita e corretta comprensione dell'attualità. 

Il Cammino di San Colombano è un percorso tra i più antichi esistenti e storicamente documentata.

Per "Cammino di San Colombano" si intende l’insieme delle località via via toccate dal monaco irlandese durante tutta la sua vita partendo dalla Vita Columbani di Giona di Susa, senza dubbio uno dei più importanti monumenti letterari del VII sec. Pochi scritti sono tanto preziosi quanto la Vita Columbani. Di fatto, dopo gli scritti stessi dell’Abate, che hanno fornito un eccellente aiuto al biografo, la Vita Columbani è la fonte più immediata, e per questo, più attendibile.

I luoghi raggiunti da Colombano  costituiscono elementi  fondamentali nel  racconto delle gesta del grande monaco. Accanto alle località che costellano una vita completamente consumata a viaggiare sono state individuate altre città o paesi che la secolare tradizione,  conservata ancora oggi dalle popolazioni ivi residenti, vuole solcati dalle orme di questa straordinaria figura dalla personalità europea e testimoniata da pievi,  edicole, cappelle, santuari, chiese erette per perpetuarne la memoria.

Il Cammino di San Colombano è ancora oggi, a distanza di quattordici secoli, un cammino di vita animato e vissuto. Il movimento colombaniano  non solo lo ha riscoperto, ma da esso attinge per un originale contributo alla costruzione della nuova Europa impegnata in un difficile processo di unificazione e integrazione tra popoli.

Su tale premessa si innesta l'idea di sottoporre al Consiglio d’Europa la richiesta di riconoscimento del Cammino di San Colombano quale Itinerario Culturale Europeo.

 


 Il Cammino di San Colombano da Milano a Bobbio proposto dall'Associazione Homo Viator

  Proposta di partecipazione alla costruzione dell'Itinerario Culturale Europeo "Il Cammino di San Colombano"

 Il Progetto "Peregrinus". Il Cammino di San Colombano, luoghi, architetture, memorie e paesaggi colombaniani dell'Associazione Arance di Natale Onlus

 Progetto Peregrinus: viaggio Pilgrim 2013

 Rassegna Stampa: da "Il Cittadino" del 25 Luglio 2011

 

Cerca

Associazione Amici di San Colombano per l'Europa - Via Ottavio Steffenini, 207 - 20078 San Colombano Al Lambro (MI) - C.F. 97481110159 - Privacy Policy